Salta al contenuto principale

Sicurezza, controlli nel campo rom di Lamezia

Basilicata

L’operazione, che vede impiegati 80 uomini tra carabinieri, polizia e finanza, è mirata alla ricerca di armi, droga e refurtiva ma anche alla verifica di allacci abusivi di energia elettrica

Tempo di lettura: 
0 minuti 22 secondi

E' in corso dalla primissima mattinata a Lamezia Terme un’operazione interforze all’interno dell’accampamento rom di località Scordovillo.
L’operazione, che vede impiegati 80 uomini tra carabinieri, polizia e guardia di finanza, è mirata alla ricerca di armi, droga e refurtiva ma anche alla verifica di allacci abusivi di energia elettrica con perquisizioni nei container dove sono alloggiati i nomadi. L’accampamento è sorvolato a turno da un elicottero dei carabinieri e da uno della polizia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?