Salta al contenuto principale

Da oggi e fino al 3 maggio, il “Gusto di Calabria in Toscana”

Basilicata

Il piacere dei buoni prodotti calabresi arriva nell’area fiorentina dove stazionerà fino al tre maggio prossimo

Tempo di lettura: 
1 minuto 50 secondi

Il piacere dei buoni prodotti calabresi arriva nell’area fiorentina. Si tratta di «Gusto di Calabria in Toscana», che conta circa 50 imprese, e che apre oggi i battenti, fino al 3 maggio, negli ipermercati «I Gigli» di Campi Bisenzio e «Il Parco-Carrefour» di Calenzano e alla «Mostra internazionale dell’artigianato» di Firenze. Qui ci saranno – informa una nota dell’ufficio stampa delle Giunta regionale – tre padiglioni calabresi: quello enogastronomico, quello dell’artigianato e quello della moda. La Calabria, su invito della Regione Toscana, è presente anche nel padiglione di immagine «Visioni» con alcune eccellenze (dalla ricerca scientifica con la dimostrazione delle immagini tridimensionali all’arte ceramica e liutaia, dai tessuti damascati del movimento delle donne di San Luca all’Accademia del Peperoncino, ai prodotti della trasformazione del bergamotto).
«Questa è la prima di una serie di azioni di collaborazione che per il 2009 abbiamo messo in piedi con la Regione Toscana. Dal prossimo mese – ha detto Francesco Sulla (in foto), assessore alle Attività Produttive della Regione Calabria – attiveremo le procedure per il sostegno al credito delle piccole imprese calabresi, attraverso l’applicazione delle 'buone pratichè toscane già realizzate con il 'Sistema microcredito orientato assistito toscano'. Poi, punteremo assieme all’internazionalizzazione e cooperazione mediterranea per sfruttare la liberalizzazione di questi mercati che avverrà nel 2010, per dare nuove opportunità di penetrazione alle aziende toscane e calabresi che puntano a realizzare iniziative comuni».
Come prima tranche di questa collaborazione, per il 2009, è stato impegnato circa un milione di euro, di cui 500 mila al credito per le microimprese calabresi. Inoltre, grazie all’impegno del presidente del Consiglio Ccomunale di Firenze, Eros Cruccolini, ha preso avvio la realizzazione di un pacchetto sul «turismo consapevole» in Calabria (nelle aree della Locride, Tropea e Parco del Pollino), da offrire ai grandi tour operator toscani del turismo sociale legati ad Unicoop, ai Cral aziendali ed agli organismi della terza età delle organizzazioni sindacali. Tra le iniziative collaterali, alla Fortezza da Basso durante la 'Mostra internazionale dell’artigianato' di Firenze, si svolgeranno l’1 Maggio l'esibizione, con degustazione gratuita, dell’Unione regionale dei cuochi della Calabria e il 2 maggio il concerto del «Gruppo folkloristico Miromagnum» di Mormanno, che per la Festa del Lavoro, il giorno precedente, si esibirà in Piazza della Signoria.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?