Salta al contenuto principale

Sicurezza sul lavoro, firmato protocollo a Cosenza

Basilicata

L'intesa è stata siglata tra l’assessorato provinciale al Mercato del lavoro ed alle Politiche giovanili e gli enti bilaterali Esec e Cpt e l’Inail Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

Diffondere la cultura della sicurezza sul lavoro tra le giovani generazioni. Questo l'obiettivo del protocollo d'intesa firmato nella sede del Centro per l’Impiego di Cosenza. L’accordo è stato sottoscritto dall’assessorato provinciale al Mercato del lavoro ed alle Politiche giovanili e gli enti bilaterali Esec e Cpt e l’Inail Calabria.
Il progetto «La sicurezza va a scuola» prevede corsi di educazione alla sicurezza nei posti di lavoro estesa agli istituti professionali del territorio provinciale.
«La sicurezza nei posti di lavoro – spiega l’assessore provinciale al Lavoro, Donatella Laudadio – è tra gli obiettivi perseguiti dall’Europa, la cosiddetta buona occupazione è prevista negli accordi di Lisbona. Questa iniziativa ha due vocazioni: informare e formare alla cultura delle regole. Necessario, soprattutto, in una regione come la Calabria che, nel 2007, era in testa nella classifica delle regioni con la più alta violazione delle norme di sicurezza nei posti di lavori».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?