Salta al contenuto principale

Vigor inedita per l'Aversa. E Perri lascia il gruppo

Basilicata

Non bastano alla Vigor gli addii di diversi giocatori fra tagli e infortuni ora anche la società starebbe per perdere pezzi, anche se la notizia infatti non è ancora ufficiale. E ora c'è la gara con l

Tempo di lettura: 
1 minuto 15 secondi

Non bastano alla Vigor gli addii di diversi giocatori fra tagli e infortuni (sono andati via Pascuccio, Ciminari, Carraro, Marinelli, Amita, Cacciaglia, Ciotti, Riccobono, Falco e pare anche Ragatzu), ora anche la società starebbe per perdere pezzi, la notizia infatti non è ancora ufficiale.
Sembrerebbe che il gruppo Perri, entrato in società esattamente due anni fa, avrebbe manifestato più di un'intenzione a rimettere il pacchetto azionario fra i più consistenti della società e rappresentato dai fratelli Pasquale (vicepresidente) Franco e Marcello Perri, imprenditori della grande distribuzione. Un brutto colpo per la Vigor se appunto dovesse essere confermata l'indiscrezione. E insieme al gruppo Perri altri soci sarebbero in procinto di lasciare la società. A fine stagione, tra l'altro, con ogni probabilità non continuerà il rapporto con la Vigor anche il direttore generale Carmine Donnarumma.E considerate le dimissioni del ds Silvio Zizza resta l'ipotesi Fabrizio Maglia per la prossima stagione nel ruolo di direttore sportivo. Una Vigor quindi ormai protesa alla prossima stagione anche se ora è il caso di chiudere con dignità questo campionato. Il compito spetta al duo Barone - Strangio, ai ragazzi della Berreti aggregati ed ai “senatori” rimasti nonchè a tutto il resto del gruppo.
Contro l'Aversa Normanna sarà una Vigor decisamente inedita che dovrebbe scendere in campo con Panìco in porta, difesa composta da Caruso, Cascone, Di Donato e Scalise. Centrocampo con Lopetrone e Clasadonte in mezzo al campo e con Rondinelli e Sanso esterni.
In attacco per la prima volta in questa stagione la coppia Manca - Sergi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?