Salta al contenuto principale

La giornata calcistica calabrese: la Reggina sempre più in basso, a Cosenza festa rinviata

Basilicata

In Serie A, la Reggina pareggia con la Juventus e resta staccata in coda alla classifica. In Seconda Divisione, il Cosenza cede la posta in palio al Cassino e rinvia la festa promozione.

Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

Una domenica di calcio molto attesa in Calabria, in particolare per la Reggina e il Cosenza 1914, entrambe chiamate a disputare due match importanti ed entrambe che hanno lasciato l'amaro in bocca ai tifosi.
In serie A, la REGGINA
Gli amaranto contro la Juventus hanno pareggiato per 2-2. Un punto che vale poco o niente e che lascia l'undici dello Stretto in coda alla classifica. Due i punti di distacco dalla penultima posizione. Anche alla Juve serve poco il punto: i bianconeri perdono la seconda posizione in classifica. In Prima Divisione, il COSENZA
Pubblico delle grandi occasioni atteso anche allo stadio San Vito di Cosenza, con i silani pronti a festeggiare la promozione in Prima categoria. ma davanti a più di 10.000 persone i lupi giocano male e regalano la gara al Cassino. Punti utili per la zona play-off per gli ospiti e festa rinviata per la squadra silana. I cassieri della società silana già sono pronti a un nuovo incasso visto il rinvio della festa promozione. Tanta la delusione tra i tifosi che a fine gara hanno riservato anche fischi ai giocatori, rei secondo loro di non essersi impegnati.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?