Salta al contenuto principale

Il testimone di giustizia Masciari
ha ripreso lo sciopero della fame

Basilicata

Aveva sospeso il suo sciopero della fame per gli eventi legati al terremoto, ma ha ripreso la sua protesta

Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

Il testimone di giustizia calabrese Pino Masciari (nella foto), alla vigilia del terremoto in Abruzzo, aveva intrapreso lo sciopero della fame e della sete dinnanzi al Quirinale.
Lo stesso Masciari aveva poi sospeso la protesta a causa dell’evento sismico, ma oggi è pronto a riprenderla. Masciari si dice intenzionato ad attuare la protesta fino alle estreme conseguenze: «Nonostante la delibera del 2 aprile 2009 con la quale, la Commissione Centrale del Ministero dell’Interno - scrive il testimone di giustizia – abbia stabilito di ottemperare la sentenza del T.A.R. non c'è ancora stata una immediata e completa attuazione della stessa.
La mia famiglia da 12 anni – dice – subisce ingiustamente il congelamento esistenziale, sociale, umano e professionale, vivendo nella paura e nell’ansia».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?