Salta al contenuto principale

Cosenza, prove di promozione

Basilicata

Archiviata la sconfitta con il Cassino, i tifosi sognano i tre punti decisivi nel derby con il Catanzaro. Tutti disponibili per la sfida contro le Aquile. Oggi riprendono gli allenamenti

Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

Le buone notizie in arrivo sono due. La concomitante sconfitta del Gela ha reso innocuo lo stop dei Lupi che ora con due punti possono festeggiare la promozione;
la seconda è di natura incidentale: di fronte si pone una partita molto attesa che non potrà far mancare le motivazioni a squadra, staff tecnico e società.
A Catanzaro, nel derby in programma al Ceravolo, una vittoria dei Lupi significherebbe promozione matematica. Raziocinio dice che non bisogna volare alto, ma giocare la partita in calendario con grande umiltà e con i piedi ben saldi sul terreno di gioco del Ceravolo di Catanzaro. Gara con mille risvolti
emotivi e tantissime aspettative da parte della tifoseria che pagherebbe per
mettere il sigillo di fronte ai rivali di sempre. Non si giocherà con il pubblico cosentino al seguito per le note disposizioni del Casms che bissano quelle della
gara d’andata. Oggi pomeriggio, intanto, il Cosenza torna ad allenarsi. Tutti disponibili per il match con il Catanzaro. Toscano avrà modo di lavorare in profondità per scovare i recessi dell’anima battagliera dei Lupi. Il fortino
rossoblù ha ceduto una sola battaglia intermedia. Ancora due passi per l’apoteosi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?