Salta al contenuto principale

Fondi per i centri storici, Gentile: "Cosenza penalizzata"

Basilicata

Pochi i soldi destinati alla città. Secondo il consigliere regionale "i 2,5 mln dati a Cosenza si riferiscono a un progetto nei pressi del parco fluviale e non daranno nessuna nuova linfa"

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

Pino Gentile è insoddisfatto. All'indomani della conferenza stampa con la quale la Regione ha ufficializzato gli importi e le ripartizioni dei fondi da destinare alla riqualificazione dei centri storici calabresi è sua la prima reazione.
«Debbo ancora una volta registrare come Cosenza e la sua Provincia siano stati discriminati: non posso pensare che uno dei centri storici più importanti d’Italia abbia ricevuto appena 2,5 mln di euro a fronte dei 25 richiesti». Il consigliere regionale e candidato del Pdl a presidente della Provincia cosentina prosegue: «Complessivamente i soldi a disposizione per l'intera Calabria sono troppo pochi e non si capisce perchè: a Cosenza e la sua provincia che hanno bellezze straordinarie (basti citare Rende, Morano, Altomonte, Diamante, Praia, Corigliano, ma anche Castrovillari, Rossano solo per fare qualche esempio) siano state letteralmente mortificate con un’attribuzione del tutto insufficiente. I 2,5 milioni si riferiscono ad un progetto nei pressi del parco fluviale e non daranno nessuna nuova linfa ad un centro storico che ha fatto parlare di sè in tutta Italia nel recente passato».

Leggi anche l'articolo correlato:

38553Calabria, pioggia di euro per riqualificare i centri storici

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?