Salta al contenuto principale

Influenza dei suini, caso sospetto nel Reggino

Basilicata

Una donna tornata dal Messico avrebbe accusato sintomi influenzali ed è stata subito ricoverata

Tempo di lettura: 
1 minuto 12 secondi

Sono in corso accertamenti in Calabria per un caso sospetto di nuova influenza. Una donna, rientrata nei giorni scorsi dal Messico, avrebbe accusato sintomi influenzali ed è stata ricoverata agli Ospedali riuniti di Reggio Calabria.
Il caso è stato immediatamente notificato al Ministero della salute, e viene seguito con grande attenzione dal Centro di medicina del viaggiatore dell’Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria, che ha disposto il ricovero della signora, che abita a Bova Marina, nel reparto malattie infettive degli Ospedali riuniti.
Lunedì scorso, su iniziativa del Dipartimento della salute della Calabria, su sollecitazione del Presidente della Regione, Agazio Loiero, era stato costituito un gruppo di lavoro per controllare la situazione.
Domani invece, si riunirà il Comitato di crisi al quale parteciperanno tutti i rappresentanti delle strutture ospedaliere e provinciali del sistema regionale sanitario.
Il Dipartimento Salute ha assicurato che «al momento la situazione è sotto controllo e non si giustificherebbe alcuna preoccupazione. Del resto, il caso in corso di accertamento, ove dovesse risultare positivo, arriva da fuori e non ha quindi radici in Calabria. Il Dipartimento e il sistema sanitario regionale sono comunque mobilitati per garantire alla Calabria tutta la necessaria tutela sanitaria».
Intanto, nel pomeriggio a Reggio Calabria, è in programma una conferenza stampa nel reparto di malattie infettive dell’Azienda Ospedaliera «Bianchi - Melacrino – Morelli» sul caso sospetto della donna, ricoverata per accertamenti. Sulle condizioni della degente faranno il punto le autorità sanitarie cittadine che al termine emetteranno un bollettino medico.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?