Salta al contenuto principale

Maltempo, danni nel Vibonese per il vento forte

Basilicata

Le piogge ma soprattutto il forte vento ha causato disagi alla circolazione nel territorio vibonese

Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

La bufera di vento che per tutta la notte ha investito la provincia di Vibo Valentia, ha causato la caduta di alberi lungo le strade che collegano Serra San Bruno a Vallelonga e Ricadi a Spilinga. Gli alberi, che sono stati rimossi dai Vigili del Fuoco, non hanno comunque causato danni a persone. Nella città capoluogo invece sono state danneggiati cartelloni ed insegne. Mentre nel centro storico i pompieri nella serata di ieri sono stati chiamati a rimuovere qualche cornicione pericolante. Ieri il centro abitato di Tropea, cittadina turistica sulla costa vibonese, in particolare il centro storico, è stato duramente colpito dal maltempo. Il vento ha scoperchiato il tetto della palestra comunale di via Libertà, facendo volare pezzi di lamiera in un vicino cortile.
Sul luogo sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza il fabbricato. Sempre nel centro storico, i vigili del fuoco hanno ancorato un altro tetto che, sempre per il forte vento, era stato danneggiato.
In viale Crigna invece, un grosso albero di platano è stato spezzato dal vento e fatto cadere sul tetto della scuola elementare. Nessun danno alle persone.
Altri alberi sono stati sradicati sull'argine della strada che da Tropea porta a Caria e fatti cadere sulla carreggiata.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?