Salta al contenuto principale

Lagonegro promosso

Basilicata

La squadra rossonera torna nella cadeteria lucana

Tempo di lettura: 
2 minuti 2 secondi

LAGONEGRO-Per la società del presidente Mimmo Fortunato, promossa con anticipo in promozione, ieri è stato un giorno di grande festa. Non solo per la promozione ma per il raggiungimento di un altro importante traguardo: il ritorno del calcio che conta in un città come Lagonegro, dove la storia sportiva ha saputo raccontare tanto negli anni. La lunga attesa durata qualche anno, è stata cancellata grazie al percorso della squadra condotta da Mister Oliva, che è stato vicino i suoi ragazzi e li ha incitato a far bene fino alla fine. Anche nell'incontro di ieri, come tutte le partite di questo formidabile campionato della Soccer, i primi minuti di gioco hanno visto subito la compagine di Mister Oliva padrona del campo e alla metà del primo tempo un'azione del veterano Ciuffo ha cambiato il risultato portando la Soccer in vantaggio. Le redini del gioco così sono passate in mano alla squadra lagonegrese che in mezzo al campo è stata una vera e propria diga composta, come sempre, dagli ottimi Mastroianni, Lardo, D'Agostino, Carlomagno. È proprio quest'ultimo che raddoppia e conduce l'intera squadra verso una vittoria che vale alla Soccer il primato assoluto in prima categoria. Una promozione ottenuta con pochi mezzi economici e tanta passione ma anche una festa grande nel team della Soccer che ieri pomeriggio al comunale di Lagonegro si è imposta sull'avversario, il Pomarico, che non ha potuto fare altro che assistere ai festeggiamenti. La gioia che è esplosa alla fine della partita, ha coinvolto così tutti: dirigenti, giocatori, tifosi e amministratori locali accomunati in un grande abbraccio e nel ricordo del Presidente Ricciardi. "E' stata una bellissima vittoria - ha dichiarato il presidente Mimmo Fortunato - che premia la nostra tenacia. L'abbiamo fortemente voluta, siamo stati forti e non abbiamo mai mollato: è una vittoria di un gruppo, di bravi ragazzi ancor prima che bravi giocatori. La nostra promozione ha una dedica speciale: al nostro caro amico nonché presidente nei nostri cuori, Franco Ricciardi, che ha tifato per noi da lassù". “La promozione - ha dichiarato durante i festeggiamenti finali, Mister Oliva sostenuto anche dal Presidente degli allenatori Passarella, vecchia conoscenza dei lagonegresi - è stata una vittoria di squadra che ha premiato l'intera società e i ragazzi, ma con questo successo colgo l'occasione per chiedere a tutti, amministratori, appassionati di sport e amici di continuare a sostenerci, perché Lagonegro e i suoi giovani possano continuare ad essere presenti nei tornei regionali e nazionali non solo del calcio, ma anche della pallavolo e dell'atletica”.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?