Salta al contenuto principale

Maierato, denunciati pescatori di frodo

Basilicata

I tre uomini sono di cittadinanza bulgara e stavano pescando in una zona protetta in provincia di Vibo Valentia. Gli attrezzi da pesca e il pescato sono stati sequestrati

Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

Tre cittadini bulgari sono stati denunciati a Maierato per esercizio di pesca in zona protetta, nel corso di due distinte operazioni, dalla Forestale Vibo Valentia. Nel corso della prima operazione, gli agenti impegnati in servizi di controllo nella zona dell’Angitola hanno sorpreso P.M., operaio, di 22 anni, mentre nella seconda operazione sono stati individuati altri due operai M.A., di 39 anni, e B.B.P., di 47. Tutti e tre i denunciati sono stati sorpresi mentre erano intenti a pescare con canne telescopiche dotate di mulinello purn in presenza di divieto. Le persone individuate sono prive della licenza di pesca. Gli attrezzi da pesca e il pescato sono stati sequestrati.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?