Salta al contenuto principale

Nuovo lavoro musicale del cantautore Crotonese Vittorio Rocca

Basilicata

Tempo di lettura: 
2 minuti 44 secondi

27691

Il Nuovo lavoro musicale in vernacolo del cantautore Crotonese Vittorio Rocca quel ragazzo partito dalla Calabria,qualche anno fa',in cerca di un futuro più vantaggioso,non ha perso il suo sorriso e l’aspirazione di darsi da fare per produrre nel mondo l'immagine migliore della Calabria.Propone le sue canzonette al pubblico con la sincerita' e l'umilta' tipica del popolo Calabrese, attirando la giusta attenzione con il suo umorismo nei testi nonché la realtà della vita quotidiana dei folclori Calabresi.-
Il titolo del ultimo cd. Che dal prossimo 10 Maggio lo potete ottenere in modo completamente gratuito sul sito del cantautore come i trascorsi 4 cd www.vittoriorocca.wordpress.com
MA TU L’APPOGGIU U TENI?
approfondiamolo nella sua interezza canzone per canzone.
1 MA TU L’APPOGGIU U TENI?, il cantautore, pone in evidenza con un tocco di simpatia e buon umore come tuttora nel nostro tempo sia fondamentale la raccomandazione per un potenziale posto di lavoro o qualsivoglia sogno da realizzare mettendo in risalto come molto spesso sfortunatamente la meritocrazia non basti per avere dei propri diritti.
2 stranieru ara casa mia. In questo brano si amplifica tutto lo sforzo che la Calabria in questo decennio ha dato ha molti disperati che sbarcati sulle coste Italiane in maggioranza vengono trasportati e tenuti nel c.p.a. di crotone Con molta simpatia l’artista sottolinea lo smarrimento momentaneo nell’arrivare a casa e trovare una città multietnica.
3 iettiti a mara a prima i l’annu..Una dedica a tutti quei coraggiosi che ogni 1 gennaio si trovano sul lungomare per fare il tuffo della prima dell’anno simpaticissima,ascoltandola ti da una spinta in più per buttarsi in acqua.
4 sti figni.. testo molto serio che ti lascia pensare, pone in risalto il conflitto tra genitori e figli dando rilievo al sacrificio dei genitori per portare i figli al meglio nella vita e magari spesso non ripagati con l’affetto e il bene che ogni genitore si attende .
5l’arroganza..altro testo che fa meditare e invita a cambiare tutti per una Calabria migliore non fatta solo di ndrangheta.. ma di tante altre cose che i mass media non mettono mai in evidenza.
6 a porchetta i biaggiuzzu… un grido di aiuto e una dedica a Biagio Greco del vecchio mulino. Che ormai da anni quando concludiamo di suonare a tarda sera,lo interpelliamo e ci attende per preparare da mangiare ..dando risalto che dopo una certa ora in Calabria è difficilissimo sfamarsi. Perché tutto serrato.
7 a fera du paisu miu.. allegra ironica un pezzo di festa come è giusto che sia una festa così provata per i Crotonesi che ritornano in massa per venerare la Madonna di capo colonna.
8 rifiuti tossici.. un grido di sdegno e di condanna all’uomo Calabrese che ha osato così tanto non risparmiando nemmeno le scuole.
9 n’aguriu pi l’anni novi.. un invito a tutti politici e persone normali ad essere più buoni per avere una Calabria migliore e principalmente devota al turismo.
10 Concerto live marzo 2009 Gemona del friuli Su invito della Comunita Calabrese del Friuli venezia Giulia sez. Monfalcone il cantautore è stato invitato a fare un concerto con la partecipazione del presidente del CSC di Crotone Mimmo Arena, l’artista ha voluto ringraziare la prima comunità di calabresi per averlo invitato a fare un concerto.

Vittorio Rocca

276835329

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?