Salta al contenuto principale

Ponte del primo maggio, traffico intenso sull'A3

Basilicata

Un forte incremento del traffico è previsto verso Sud e in uscita dalle grandi città a partire già da queste ore, con intensificazione nelle ore serali. In viaggio circa 6 milioni di italiani

Tempo di lettura: 
1 minuto 4 secondi

Un forte incremento del traffico è previsto verso Sud e in uscita dalle grandi città a partire già da queste ore, con intensificazione nelle ore serali. In direzione Nord e in entrata nelle grandi città il traffico sarà sostenuto dal pomeriggio di oggi e dalle ore 17,00 alle ore 22,00 di domenica 2 maggio. Lo comunica l’Anas, in una nota, in previsione del traffico che si verificherà nei prossimi tre giorni su strade e autostrade italiane per il ponte del primo maggio. Le lunghe percorrenze sulla direttrice nord-sud verranno favorite dalla rimozione dei cantieri mobili disposta dall’Anas su tutta la rete nei giorni del fine settimana e dal blocco dei mezzi pesanti. Questi ultimi non potranno viaggiare oggi dalle ore 16,00 alle 22,00, domani dalle ore 8,00 alle ore 22,00 e domenica 2 maggio, dalle ore 7,00 alle ore 24,00. Nei casi in cui la rimozione dei cantieri non sia tecnicamente possibile, verranno attuati tutti gli accorgimenti necessari a garantire la sicurezza e la fluidità della circolazione. Sull'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, si possono verificare rallentamenti all’altezza di Sicignano per la presenza di scambi e restringimenti di carreggiata. Anas e Polizia stradale consigliano il percorso alternativo della strada statale 19 con uscita a Campagna e rientro in autostrada a Petina. In Toscana è chiusa per frana la strada statale 12 «dell’Abetone del Brennero» al km 61,600.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?