Salta al contenuto principale

Dal 16 maggio a Reggio, il memorial "Lello Scevola"

Basilicata

Al Memorial si sono iscritte sedici squadre ma le adesioni potranno essere effettuate ancora entro il 10 maggio

Tempo di lettura: 
1 minuto 22 secondi

Il calciatore dell'Inter e della Nazionale Italiana Marco Materazzi, ha definito Lello Scevola, dopo aver appreso della sua prematura scomparsa, « un grande guomo, grande calciatore e grande guerriero». Il calciatore Materazzi aveva incontrato il calciatore reggino sui campi di serie C e ne aveva apprezzato le doti umane e la lealtà sportiva.
Così il campione azzurro ha annunciato la sua presenza, impegni calcistici permettendo, al primo Memorial di calcio ad otto "Lello Scevola", organizzato dalla famiglia a sei mesi dalla scomparsa, grazie anche alla disponibilità dell’Amministrazione comunale e in particolare del sindaco Giuseppe Scopelliti.
Il torneo, riservato agli over 40, è stato presentato nel corso di una conferenza-stampa svoltasi a palazzo San Giorgio alla quale hanno preso parte anche i fratelli di Lello, Giovanni, Giuseppe, Massimo e Mimmo.
Il Memorial inizierà il prossimo 16 maggio e sono sedici le squadre iscritte; le adesioni però potranno essere effettuate ancora entro il 10 maggio.
Alla manifestazione è prevista la presenza di artisti come Giacomo Battaglia, Gigi Miseferi, Martufello, calciatori in attività come Cozza e Materazzi, l’allenatore del Cosenza Mimmo Toscano e il direttore sportivo della società silana Massimiliano Mirabelli.
Anche il sindaco Scopelliti ha voluto ricordare con affetto Lello Scevola:
«un caro ragazzo, amato in tutti gli ambienti calcistici, grande uomo di sport sia come atleta, come anche di guida per i più giovani. Sono numerose le testimonianze d’affetto che quotidianamente vengono raccolte dalla sua famiglia o dai suoi amici, che intendono ricordare la sua figura di atleta leale e coraggioso. Lello Scevola ha rappresentato per chi lo ha conosciuto, una grande esempio umano, soprattutto per i più giovani ai quali ha sempre dimostrato amicizia, lealtà e professionalità».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?