Salta al contenuto principale

Catanzaro, Napoli (Pdl): "Confermare incarico al pm Bruni"

Basilicata

La mancata conferma dell’applicazione del magistrato alla Dda è oggetto di una interrogazione rivolta al ministro della Giustizia: «Il mancato rinnovo rischia di bloccare importanti inchieste»

Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

La mancata conferma dell’applicazione del magistrato Pierpaolo Bruni alla Dda di Catanzaro è oggetto di una interrogazione della parlamentare Angela Napoli, rivolta al ministro della Giustizia. Bruni, scrive Napoli, «è titolare di importanti inchieste e processi che coinvolgono ndrangheta, politica ed imprenditoria. Il mancato rinnovo dell’incarico rischia di bloccare importanti inchieste che attenzionano il territorio di Crotone, dove la pervasività della criminalità organizzata ha davvero raggiunto livelli preoccupanti». Inoltre, a parere della parlamentare del Pdl, «la mancata presenza del Magistrato Bruni nell’organico, peraltro già striminzito, della DDA di Catanzaro, è sicuramente un atto che svilisce la bontà del contrasto alla criminalità organizzata, ed appare, ad avviso dell’interrogante, un segnale di incoraggiamento al sistema di malaffare, corruzione e collusione che imperversa in Calabria». Napoli chiede quindi «quali urgenti iniziative intenda assumere per conoscere le motivazioni che stanno alla base».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?