Salta al contenuto principale

DECISIONE LEGA CALCIO
Stop alle partite in presenza di cori razzisti

Basilicata

È stata modificata all’unanimità la norma 62 delle Noif sulla tutela dell’ordine pubblico durante le gare. La norma è in vigore già a partire dalla prossima giornata di campionato

Tempo di lettura: 
0 minuti 29 secondi

Via libera allo stop delle partite anche davanti a cori razzisti. È stata modificata all’unanimità la norma 62 delle Noif sulla tutela dell’ordine pubblico durante le gare, che già prevedeva la sospensione in presenza di striscioni di marca razzista sugli spalti: ieri il prefetto Antonio Manganelli aveva mandato una circolare ai questori tesa proprio ad inasprire le misure a riguardo. Un provvedimento che ha permesso alla federazione di non creare una norma nuova, ma di rafforzare quella esistente estendendo lo stop di fronte a cori razzisti. La norma è in vigore già a partire dalla prossima giornata di campionato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?