Salta al contenuto principale

Melfi, Palumbo si cuce a bocca

Basilicata

Il tecnico dei gialloverdi adotta il personale silenzio stampa fino al termine della stagione, a salvezza acquisita

Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

" Non parlo fino al termine del campionato. Una decisione che ho preso dopo la partita di Andria Domenica ho delegato De Angelis per parlare con i giornalisti. I panni sporchi preferisco lavarli in famiglia". Così mister Palumbo alla ripresa degli allenamenti. Il tecnico del Melfi non parla e non lo farà fino al 17 maggio, giorno di Melfi - Igea Virtus, ultima di campionato. Una gara che ci si augura possa sancire la salvezza del Melfi. Un traguardo fino a qualche domenica fa vicinissimo, ed ora non ancora raggiunto. Ovviamente in casa melfitana aumenta l'ansia, anche se oggettivamente la situazione non è ancora disperata. Da parte di Palumbo si evince la precisa volontà di non rilasciare dichiarazioni che potrebbero intaccare la serenità della squadra e dell'ambiente in un momento delicato. Prima raggiungiamo l'obiettivo stagionale e poi parliamo di tutto. Questo il pensiero del trainer venosino che non vuole sciupare quanto di buono compiuto nel girone di ritorno.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?