Salta al contenuto principale

Sequestro di merce contraffatta a Rossano

Basilicata

Una perquisizione domiciliare nelle abitazioni dei responsabili ha permesso di rinvenire un vero e proprio magazzino

Tempo di lettura: 
0 minuti 30 secondi

Circa 830 capi di merce contraffatta sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza della sezione operativa pronto impiego della Compagnia di Rossano.
I capi sono stati scoperti a bordo di un automezzo, lungo la Statale 106, condotto da due cittadini di etnia senegalese.
Una perquisizione domiciliare nelle abitazioni dei responsabili ha permesso poi di rinvenire un vero e proprio magazzino contenente circa 800 articoli di merce contraffatta.
La merce era suddivisa fra capi di abbigliamento ed etichette già pronte per essere apposte sugli stessi. Per entrambi gli immigrati, muniti di regolare permesso di soggiorno, è scattata la denuncia a piede libero alla Procura della Repubblica di Rossano.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?