Salta al contenuto principale

Cosenza Calcio e Provincia, premieranno la creatività

Basilicata

All'insegna dello slogan "coloriamo la città di rossoblù", sarà premiata la fantasia nel realizzare addobbi per la promozione della squadra silana

Tempo di lettura: 
1 minuto 26 secondi

«Coloriamo la città e la provincia di rossoblu». L'iniziativa della Provincia di Cosenza premierà gli spunti più creativi per la festa di promozione in C1.
Un'idea realizzata in sinergia tra il Cosenza Calcio e la Provincia di Cosenza, sponsor istituzionale unico.
Striscioni, addobbi, quartieri, balconi e altre iniziative simili, appositamente preparati per la festa per la promozione della squadra in C1, saranno valutati e premiati.
La presentazione si è svolta con la partecipazione del presidente Mario Oliverio, del consigliere Franco Corbelli, del presidente e dell’amministratore delegato del Cosenza Calcio, Damiano Paletta e Pino Chianello.
«Il concorso mira a premiare – riporta una nota – il talento e la creatività della tifoseria, dei tanti appassionati, che sempre ne hanno dato prova nel corso del campionato, ed anche a esaltare la passione che contraddistingue quanti seguono la squadra che è stata impegnata negli ultimi due anni in un duro quanto straordinario percorso sportivo. Possono partecipare al concorso cittadini singoli o Club di Cosenza e provincia, i cosentini ed i Club fuori regione e all’estero».
«C'è in questa nostra iniziativa – ha affermato il presidente Oliverio – la volontà di sottolineare l’orgoglio di una appartenenza. Innalzare i colori rossoblù significa riprendere e dare sempre maggiore forza ad una storia, quella del Cosenza Calcio, che dovrà arricchirsi di nuovi e vincenti capitoli. Insieme, Provincia e Società, abbiamo fatto un tratto di strada difficile; oggi possiamo guardare al futuro con fiducia, la stessa che vogliamo cresca nei cittadini nei confronti della squadra e che verrà senza meno testimoniata da Coloriamo la città e la provincia di rossoblu».
L’esito del concorso, le cui realizzazioni saranno valutate dai giornalisti sportivi delle testate locali e regionali, sarà reso noto nel corso di una manifestazione pubblica venerdì 29 maggio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?