Salta al contenuto principale

E' serie C1: Cosenza in festa

Basilicata

I lupi pareggiano col Melfi davanti a 15.000 spettatori e sono promossi in Prima Divisione. Esplode la gioia: traffico in tilt, festa a piazza Prefettura, cortei in tutta la provincia

Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

Il Cosenza è tornato. I lupi hanno pareggiato in casa contro il Melfi e hanno centrato la promozione in serie C1 (Prima divisione). Per la prima volta nella storia la compagine silana ha centrato due salti di categoria consecutivi. E la città è espolsa di gioia. I 15.000 che hanno assistito alla gara, dopo i festeggiamenti nel San Vito, si sono riversati in strada. Dallo stadio al centro storico un solo lungo e colorato corteo. Poi la festa a piazza Prefettura. A migliaia hanno aspettato i giocatori che, a bordo di un pullman, hanno raggiunto la città vecchia per raccogliere l'abbraccio dei tifosi. Cori, fumogeni, bandiere e striscioni e poi la "sfilata" dei lupi sul balcone della Provincia (sponsor del Cosenza calcio), con il presidente Oliverio a fare gli onori di casa. La lunga festa di giocatori, dirienti e tifosi, è poi proseguita in un ristorante cittadino.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?