Salta al contenuto principale

Automobilismo: Saverio Concolino e Giuseppe Spinoso
si aggiudicano il Giro Calabria

Basilicata

Alla gara hanno partecipato 42 autovetture suddivise nelle varie categorie previste dal regolamento Csai, provenienti da tutte le regioni meridionali

Tempo di lettura: 
1 minuto 23 secondi

Saverio Concolino e Giuseppe Spinoso su Fiat 1100B si sono aggiudicati il Giro della Calabria, prima gara di regolarità per auto storiche e moderne che si è svolta dall’1 al 3 maggio secondo programma.
Manifestazione riuscita e organizzata da Calabria Racing, presieduta da Piero Canino e che ha avuto diversi patrocinanti istituzionali tra cui l’Amministrazione Provinciale di Catanzaro, la Presidenza del Consiglio Regionale della Calabria, le Amministrazioni comunali di Catanzaro, Cosenza, Reggio Calabria, Vibo Valentia e la camera di Commercio di Catanzaro. Ringraziamenti Piero Canino ha voluto estendere anche ai comuni di Crotone, Cutro, Tiriolo, Isca, Montepaone, Soverato, Palmi per la splendida accoglienza che la carovana ha incontrato durante gli spostamenti nelle tre tappe di Catanzaro – Cosenza - Catanzaro; Catanzaro- Reggio Calabria; Reggio Calabria - Catanzaro. Meriti speciali anche alle prefetture, alla polizia stradale, all’Anas, alla presidenza dell’Aci di Reggio Calabria e ai volenterosi sponsor privati.
Una manifestazione motoristica che ha saputo unire la passione per le autovetture d’epoca con la positiva predisposizione al turismo, alla cultura del paesaggio, alla genuinità dei sapori, come d’altra parte sottolineato dall’interessamento fattivo manifestato dall’Assessorato regionale alla Agricoltura che ha reso più gustosa la permanenza degli equipaggi provenienti da tutto il sud Italia, segnatamente da Sicilia, Basilicata e Puglia.
La premiazione, con targhe ricordo e orologi di prestigio, si è tenuta nei saloni dell’Amministrazione Provinciale di Catanzaro, rappresentata dall’assessore al Bilancio Giovanni Merante, in una serata di semplice convivialità che ha reso più che desiderabile la replica dell’esperienza fin dal prossimo anno. Particolarmente sentita la premiazione di Sarino Costa, pilota ancora in attvità che ha anche partecipato all’ultima edizione del Giro delle Calabrie nel 1958.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?