Salta al contenuto principale

«Fulminato sulla via di Damasco»

Basilicata

Il reggente del Pd, Erminio Restaino contesta al candidato sindaco Peppino Molinari la frase "Il mio sogno è che Berlusconi venga a Potenza"

Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

Erminio Restaino contro Peppino Molinari. Il capogruppo in consiglio regionale del Pd (anche reggente dopo le dimissioni da segretario lucano di Piero Lacorazza che si è candidato alla presidenza della Provincia di Potenza) attacca polemicamente il candidato sindaco del centrodestra al Comune di Potenza, Peppino Molinari (ex parlamentare della Margherita).
Restaino in particolare, partecipando a un incontro del Pd potentino, ha dichiarato: «Il candidato sindaco del centrodestra Molinari, folgorato sulla strada di Damasco, comunica: “Il mio sogno è che il presidente Silvio Berlusconi venga a Potenza…”. Forse il candidato Molinari vorrà presentargli, con qualche ritardo, un suo eloquente libercolo dal titolo: “Le bugie di Berlusconi”». Restaino fa riferimento evidentemente all'opuscolo scritto dallo stesso Molinari durante l'esperienza parlamentare nel quale si criticava apertamente la politica governativa di Silvio Berlusconi. Ma l'attacco di Restaino nei confronti di Molinari è a tutto campo: «L'ex prosegue nelle sue affannose giustificazioni e dimentica di aver pietito uno strapuntino quale, ad esempio, l'Apt di Basilicata. Ma allora e a maggior ragione oggi la valutazione si fa non sul presunto disinteresse ma sulla certificante incompetenza».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?