Salta al contenuto principale

Liste respinte a Bernalda, si tenterà il ricorso

Basilicata

I candidati Chiruzzi e Prisco attendono il dispositivo

Tempo di lettura: 
2 minuti 12 secondi

di FABIO SIRAGO
BERNALDA - “Lavoriamo per dare ai nostri concittadini la possibilità di scegliere il proprio Sindaco”. Con questo messaggio i due candidati Sindaci, L'Avvocato Leo Chiruzzi e l'Ingegnere Franco Prisco, hanno dato comunicazione di una speranza per le elezioni che si terranno il 6 e 7 giungo. I due candidati, congiuntamente, stanno perseguendo la stessa strada la quale, a sentire Prisco e Chiruzzi, ha prodotto, nella mattinata di ieri, l'istanza di accesso agli atti per ottenere il verbale che di fatto non è stato ancora notificato alle parti. Quindi dal momento in cui tale verbale sarà nelle mani dei due schieramenti elettorali inizieranno a decorrere i termini per la presentazione di un ricorso al Tar. Un ricorso che dovrebbe essere presentato già oggi o al massimo domani, a sentire gli esponenti che lavorano per le liste. Un ricorso sul quale il Tar dovrebbe esprimersi in brevissimo tempo. Si riporta ciò in quanto in materia elettorale i tempi sono molto celeri visto i soli trenta giorni a disposizione dei candidati per poter fare campagna elettorale. Da tutto ciò è emerso un grande clima di amicizia che vede l'Ingegnere Prisco, l'Avvocato Chiruzzi e il Prefetto lavorare per lo stesso fine. Un lavoro il loro dove ad emergere è la volontà di portare alle urne i cittadini di Bernalda. “Stiamo lavorando - ha detto Prisco - per portare alla normalità la situazione venutasi a creare nel giorno di sabato. Siamo disposti - ha continuato il rappresentante di Patto per la Svolta - alla riduzione dei giorni previsti per la campagna elettorale; quindi senza chiedere nessun tipo di integrazioni in questi termini. Noi speriamo che si arrivi subito ad una positiva soluzione in modo da dare a noi la possibilità di poter fare campagna elettorale. Ora bisogna aspettare qualche giorno per saperne di più. Il fattore positivo, in tutta questa storia, è che si sta lavorando insieme; e tutto ciò ci da buone speranze. Noi tutti, nella mattinata di ieri, siamo stati in Prefettura. La strada da percorrere viene vagliata al meglio dagli Avvocati che li stanno lavorando per le due liste. Il nostro lavoro, e vorrei sottolinearlo, viene fatto per la città e per i nostri concittadini. Viene portato avanti per dare a Bernalda un Sindaco e per non essere penalizzati un domani nell'accesso ai vari finanziamenti di cui un Comune può usufruire. Ecco - ha concluso Prisco - lo facciamo per la nostra amata Bernalda”. Ed in questo quadro generale, prospettatoci dal candidato di centrosinistra, l'Avvocato Leo Chiruzzi, e dal candidato del Patto per la Svolta, l'Ingegnere Franco Prisco, non possiamo fare altro che attendere auspicando nella più bella notizia per Bernalda e per i suoi cittadini.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?