Salta al contenuto principale

Cosenza, ancora novanta minuti senza tifosi

Basilicata

Dovrà essere rispettato il divieto del Cams. Intanto in settimana si comincerà a programmare la Supercoppa che riguarda le vincitrici dei tre gironi di Seconda Divisione

Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

Ad Avezzano non ci saranno, almeno sugli spalti, i tifosi del Cosenza 1914 che dovranno patire il divieto del Casms a partecipare dopo la chiusura del settore ospiti. Un peccato in quanto da Cosenza e da molte città del centro nord sarebbe arrivati in centinaia per salutare la capolista e vincitrice del torneo.
E invece l’ultima beffa che non cancella il delirio positivo della festa promozione che ha inebriato la città per una giornata intera. Dunque, per il Cosenza ancora novanta minuti, poi si potrà programmare la Supercoppa che riguarda le vincitrici dei tre gironi di Seconda Divisione. Alla prima squadra sono stati aggregati alcuni giovani, con la speranza di farli esordire magari a gara iniziata nell’ultimo episodio del campionato regolare.
AMICHEVOLE VIETATA (14-05-2009)
Il prefetto di Catanzaro, Sandro Calvosa ha vietato l’amichevole di Lamezia
prevista per questa sera tra Sambiase, appena promosso in D e il Cosenza per problemi di ordine pubblico per le ruggini tra lametini e cosentini, per di più in provincia di Catanzaro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?