Salta al contenuto principale

Restaino si difende: «Palese attacco politico»

Basilicata

In una nota il consigliere regionale, oggi reggente del Pd, spiega "l'aggressione politica" in piena campagan elettorale

Tempo di lettura: 
0 minuti 39 secondi

di Erminio Restaino
(Di seguiito il testo della nota)
Apprendo farneticanti dichiarazioni rese nel corso di un dibattito processuale in riferimento a presunti episodi di campagna elettorale del decennio passato, da parte di una persona con la quale non ho mai avuto rapporti. Considero sul piano giuridio assolutamente calunniose le affermazioni profferite e pertanto ho già provveduto a dare mandato ai miei legali di adottare ogni misura ritenuta utile alla tutela della mia persona e della mia onorabilità. Considero la questione una palese aggressione politica in piena campagna elettorale e nel momento in cui mi accingo ad assumere la guida del Partito democratico di Basilicata. Stigmatizzo tali metodi di denigrazione degli avversari quali il sintomo pèiù abberrante del degrado della politica che nelle ultime settimane ho più volte duramente denucniato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?