Salta al contenuto principale

Reggio, sequestrate strutture per vendita abusiva ortofrutta

Basilicata

Sequestrate anche le attrezzature utilizzate per esporre la merce ed installate illegalmente sui marciapiedi destinati alla circolazione dei pedoni. La frutta è stata destinata a un istituto benefico

Tempo di lettura: 
0 minuti 25 secondi

Nel corso dei controlli della polizia, in due occasioni, è stata accertata la violazione dell’ordinanza del sindaco di Reggio Calabria con la conseguente contestazione delle relative sanzioni amministrative ed al sequestro di numerose cassette di frutta e verdura. Sequestrate anche le attrezzature utilizzate per esporre la merce ed installate illegalmente sui marciapiedi destinati alla circolazione dei pedoni. La frutta e la verdura è stata donata ad un istituto che esercita attività umanitarie e di beneficenza a favore di minori e di altri soggetti socialmente deboli.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?