Salta al contenuto principale

SPORT & POLITICA
Praticò: "La Calabria investa di più"

Basilicata

In una nota il presidente del Coni calabrese sottolinea "il valore della funzione del dirigente sportivo punto di riferimento per chi può, vuole e deve avere rapporti con il mondo dello sport"

Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

«La Regione non deve continuare ad avere scarsa considerazione nei confronti dell’attività sportiva e l’augurio è la recente nomina di Damiano Guagliardi ad assessore regionale allo sport, spiani la strada al disegno per una nuova e più valida legge regionale resentata dal Coni affinchè la Calabria non rimanga la regione d’Italia che investe meno nello sport». In una nota il presidente del Coni calabrese, Mimmo Paraticò, sottolinea "il valore della funzione del dirigente sportivo punto di riferimento per chi può, vuole e deve avere rapporti con il mondo dello sport". Importante, a suo dire, è il ruolo sociale di questa carica che sempre più "deve essere al servizio di tutti i giovani che, al giorno d’oggi, sempre più si allontanano da quelli che sono i principi per una vita sana e onesta".

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?