Salta al contenuto principale

Linea per produrre biodisel sotto sequestro

Basilicata

Intervento dei carabinieri del Noe a Ferrandina

Tempo di lettura: 
0 minuti 19 secondi

FERRANDINA - La nuova linea di produzione di biodiesel di un’azienda di Ferrandina (Matera) è stata posto sotto sequestro dai Carabinieri del Nucleo operativo ecologico, a causa della mancanza dell’autorizzazione prevista dalla legge. I militari hanno posto i sigilli all’impianto, alla colonna di distillazione del biodiesel e a una caldaia: il valore complessivo degli impianti sequestrati è pari a oltre due milioni di euro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?