Salta al contenuto principale

'Ndrangheta e truffe, operazione nel Milanese

Basilicata

Le indagini, partite alla fine del 2007, hanno permesso di bloccare un originale canale di finanziamento della 'ndrangheta

Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Operazione in diverse località della Lombardia, della Polizia di Stato di Milano che ha eseguito 15 ordinanze di custodia cautelare emesse a carico di altrettanti componenti di un’associazione per delinquere dedita alla consumazione di ingenti truffe in danno di società finanziarie ed istituti di credito.
Le indagini erano partite alla fine del 2007, ed hanno così permesso di fermare un corposo canale di finanziamento della 'ndrangheta. Attraverso la fraudolenta erogazione di mutui ipotecari in un anno, infatti, l’organizzazione era riuscita ad accumulare la somma di oltre 800.000 euro. A capo dell’associazione, un ragazzo di 29 anni di Platì. Nel corso delle operazioni sono state sottoposte a sequestro preventivo tutte le quote sociali di due SRL riconducibili all’organizzazione criminale sgominata, nonchè quattro immobili ubicati nel lecchese ed acquistati dagli indagati.
Tutti i dettagli saranno resi noti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 11.30 presso la Questura di Milano.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?