Salta al contenuto principale

La Calabria protagonista a Roma

Basilicata

La Calabria alla manifestazione «Viaggio nelle regioni d’Italia», organizzata sabato 23 e domenica 24 maggio dalla Società Geografica Italiana

Tempo di lettura: 
1 minuto 35 secondi

Un posto da protagonista per la Calabria nella manifestazione «Viaggio nelle regioni d’Italia», in programma sabato 23 e domenica 24 maggio, nell’affascinante cornice storica di Villa Celimontana (Via della Navicella 12) a Roma (nella foto).
Un territorio ancora da scoprire, con bellezze naturali che resistono al tempo ed anche all’invadenza dell’uomo e con tradizioni materiali ed immateriali che sorprendono tutti i viaggiatori più attenti. Calabria terra di viaggi, dunque, nella sua connotazione più estesa, su cui si articola il programma della «due giorni» romana, a cui parteciperanno anche il presidente della Regione Agazio Loiero, il vice-presidente Domenico Cersosimo, l’assessore al turismo e all’emigrazione Damiano Guagliardi.
«Viaggio nelle regioni d’Italia: la Calabria», attraverso tavole rotonde, spettacoli, film, mostre, editoria, balletti, degustazioni, spazia sui diversi possibili orizzonti della scoperta: esplorazione, conquiste, migrazioni, pellegrinaggi, nomadismi letterari ed esistenziali, gastronomia. I protagonisti della vita politica, sociale, culturale ed intellettuale saranno presenti per incontrarsi e confrontarsi, in cinque tavole rotonde, sull'offerta e sulle potenzialità della Calabria. Per tutta la durata della manifestazione saranno visibili tre mostre. La prima con le fotografie storiche sul terremoto di Reggio Calabria e Messina del 1908. Un’altra con le carte geografiche, gli atlanti ed il libri storici rari di viaggiatori in Calabria. L’ultima con gli stand di libri, documenti, marchi e materiali istituzionali calabresi.
Di altissima qualità, il 23 maggio, lo spettacolo di folclore del gruppo «Shquiponjat» costituito nella comunità arbresche di Santa Sofia d’Epiro e la proiezione del docu-film «Emigranti» del regista Marco Ottavio Graziano sul legame tra Calabria ed Argentina. Il 24 maggio, tra tavole rotonde, presentazioni di libri e degustazioni di «Gusto di Calabria» si esibiranno in concerto il 'mastru cantaturì Otello Profazio e la Banda del Corpo di Polizia Municipale di Roma. L’iniziativa è organizzata dalla Società Geografica Italiana, in collaborazione con l’Associazione nazionale per gli interessi del Mezzogiorno d’Italia, il Comune di Roma e la Regione Calabria.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?