Salta al contenuto principale

Basilicata, tempo di spareggi

Basilicata

Si giocano oggi molte gare del calcio regionale con verdetti importanti

Tempo di lettura: 
2 minuti 33 secondi

di Donato Pavese

LA STAGIONE agonistica in corso è entrata in una fase cruciale e molto rovente per diverse squadre dei principali tornei regionali di calcio. Infatti, domani pomeriggio, sono in programma ben sette incontri che decideranno le sorti di tredici formazioni lucane (impegnate dal campionato di Eccellenza alla Seconda Categoria), sia in ottica-promozione che in chiave-permanenza.
Dopo la conclusione della fase lucana dei play-off di ECCELLENZA, inizia l'avventura dell'ANGELO CRISTOFARO OPPIDO di coach Manniello negli spareggi-nazionali tra le seconde classificate nei massimi campionati regionali.
A domicilio, nel match d'andata del primo turno, la compagine oppidese andrà a caccia della promozione in serie D, affrontando il Montenero (squadra giunta seconda nel campionato di Eccellenza molisano). In questo torneo sono in palio ben sette promozioni per la serie D: per brindare è necessario superare due turni. Inoltre, in queste gare di spareggio-promozione tra le seconde classificate di Eccellenza, le società partecipanti hanno l'obbligo di impiegare, per l'intera durata dei match, almeno un calciatore classe '89 ed uno classe '90.
Tornando in ambito prettamente regionale, domenica pomeriggio, alle ore 17, è in programma la finale play-out di Eccellenza ATELLA MONTICCHIO-BANZI. La squadra perdente retrocederà in Promozione, seguendo così le orme del Balvano, già sprofondato nella cadetteria lucana al termine della regular season. La sfida-salvezza è in programma allo stadio “Valerio” di Melfi.
In PROMOZIONE si giocheranno due match decisivi per il salto di categoria e per la permanenza. A Pisticci (ore 17), BORUSSIA PLEIADE E VIGGIANO daranno vita ad un incontro spettacolare che vale la promozione in Eccellenza. Gli ionici guidati da mister Viola arrivano a questo appuntamento dopo aver piegato la resistenza del Real Irsina in semifinale, mentre il Viggiano è reduce dal doppio pari “ad occhiali” conseguito contro l'Atletico Scanzano. In chiave play-out, al “XXI Settembre” di Matera, si sfideranno VITALBA E SPORTING MONTALBANO. La perdente retrocederà immediatamente in Prima Categoria, mentre la vincente dovrà attendere notizie confortanti dalla serie D, dove lo Sporting Genzano si giocherà le sue chance-salvezza nei play-out.
Nel campionato di PRIMA CATEGORIA si affronteranno le penultime classificate dei due raggruppamenti, vale a dire il SAN CATALDO E TRAMUTOLESE. Soltanto una di loro manterrà la categoria, mentre la perdente sprofonderà negli inferi della Seconda. L'appuntamento è fissato per le ore 17 sul terreno di gioco di Picerno.
In SECONDA CATEGORIA è in programma la terza ed ultima giornata degli spareggi-promozione tra le vice leader dei tre raggruppamenti. A Grumento si giocherà REAL-METANAUTO PICERNO. Questa gara sarà decisiva per la promozione, in quanto le due squadre conducono la classifica del triangolare appaiate a quota tre punti. Al Real Grumento potrebbe bastare anche un pareggio per la migliore differenza reti. Il Ginestracandida, invece, avendo perso entrambi i confronti disputati, è fermo al palo in graduatoria. Al termine degli spareggi bisognerà, poi, sperare nella permanenza in serie D dello Sporting Genzano o nella promozione dell'Angelo Cristofaro Oppido nella stessa categoria. Inoltre, domani pomeriggio, sempre alle ore 17, è in calendario la seconda giornata degli spareggi-permanenza tra EPISCOPIA E RAPOLLA. Allo stato attuale, dopo la prima gara, conducono la classifica del triangolare l'Anzi ed il Rapolla a quota un punto, con l'Episcopia fermo a zero.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?