Salta al contenuto principale

A Rosarno maxi rissa per un fidanzamento andato in fumo

Basilicata

Alla fine 18 persone, tutti cittadini bulgari che avevano preso parte alla rissa, sono finite in manette

Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

Botte da orbi scatenate da un fidanzamento andato in fumo: alla fine ben 18 persone, tutti cittadini bulgari che avevano preso parte alla rissa, sono stati arrestati.
È accaduto a Rosarno, nel Reggino, dove una lite tra due donne, probabilmente le mamme degli ormai ex fidanzati, è degenerata per strada coinvolgendo interi gruppi familiari: in totale 18 persone, donne e uomini, che si sono picchiate anche utilizzando bastoni, sedie, spranghe di ferro e remi da barca.
I carabinieri hanno faticato non poco a riportare la calma e a bloccare ed arrestare i partecipanti alla rissa, alcuni dei quali hanno riportato contusioni e, in un caso, una ferita da arma da taglio ad un braccio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?