Salta al contenuto principale

Caldo in Calabria, lieve tregua giovedì

Basilicata

Alte temperature al di sopra della norma; il caldo di questi giorni darà una tregua nei prossimi giorni

Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

L'ondata di calore che ha investito l'Italia, in maniera del tutto anticipata si prenderà una pausa. Dopo il caldo record di oggi, con l'allarme rosso (ondate di calore) in 14 città italiane, già da domani l’allerta 3 resterà solo in 5 comuni: Catania, Latina, Messina, Reggio Calabria e Roma. Dopodomani è prevista una ulteriore diminuzione del rischio afa per la salute della popolazione, con l’allarme rosso che permarrà solo a Roma e Reggio Calabria.
Anche il 'livello 2 arancione' verrà registrato per domani solo a Bari e Palermo. Per la giornata di giovedì (escluse la Capitale e Reggio Calabria) nelle altre 25 città monitorate dal sistema nazionale della Protezione civile sulle ondate di calore, ci saranno 'livello 1' o 'livello 0' (che escludono rischi per la salute della popolazione a rischio).
A Roma e Reggio Calabria la colonnina di mercurio calerà solo di un paio di gradi (con la massima sempre sopra i 30) e permarrà l’allarme rosso, che prevede ondate di calore con condizioni meteorologiche a rischio che persistono per tre o più giorni consecutivi e la necessità di mettere in campo interventi di prevenzione mirati alla popolazione a rischio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?