Salta al contenuto principale

Il Sindaco di Cosenza si impegna
per ristrutturare il "San Vito"

Basilicata

Perugini: "Ora, guardando al futuro, sappiamo che il prossimo sarà un campionato impegnativo"

Tempo di lettura: 
1 minuto 37 secondi

«Il Sindaco non può che essere al fianco di chi lavora in città per il calcio, uno sport seguito, amato, che costituisce grande occasione di aggregazione e di relazioni sociali». Lo afferma il sindaco di Cosenza, Salvatore Perugini, a seguito dei contenuti emersi dalla conferenza stampa del direttore generale del Cosenza Calcio 1914, Massimo Mirabelli.
«Proprio perchè – aggiunge – non si può non seguire e sostenere il calcio in città, l’Amministrazione Comunale sta realizzando le impegnative opere per la ristrutturazione dello Stadio 'San Vito', reso uno dei più sicuri d’Italia, in modo da riportarne la capienza a 24.000 spettatori. Nutro fiducia nella Società che ha dimostrato di essere seria e laboriosa. Aveva annunciato un programma quinquennale per rientrare nel calcio che conta e in due anni ha bruciato le tappe. Perciò, merita di essere affiancata da tutti coloro che tengono alle sorti del Cosenza e che sono disposti a dare il proprio contributo per condurlo a traguardi sempre più significativi».
«Per tale finalità, l’Amministrazione Comunale - aggiunge Perugini – è fortemente impegnata e, nel rispetto dei ruoli, facendo la propria parte istituzionale, inviterà a partecipare a questo percorso quanti amano i colori della squadra cittadina, a partire da coloro che già in passato hanno dato un grande impulso al calcio cosentino, come l’Avvocato Giuseppe Carratelli e Paolino Pagliuso, che già ringrazio per aver dimostrato totale disponibilità alla collaborazione in questa azione di sostegno. La Società ha garantito risultati importanti. Ora, guardando al futuro, sappiamo che il prossimo sarà un campionato impegnativo che richiederà una squadra frutto di scelte da compiere con saggezza ed equilibrio. Sono passaggi delicati che devono essere percorsi con senso di responsabilità e con serenità e a questo scopo tutti dobbiamo concorrere a creare il clima più adatto».
«Concludo con un appello ai tifosi – conclude – per una robusta campagna abbonamenti che darà al Cosenza Calcio un contributo importante sia in termini economici, sia in termini di presenze allo Stadio durante il prossimo campionato».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?