Salta al contenuto principale

Rinvenuto ordigno bellico tra i rifiuti a Lamezia

Basilicata

Gli artificieri dopo averlo messo in sicurezza hanno accertato che si trattava di una granata per obice della seconda guerra mondiale con carica ad alto potenziale esplosivo

Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

E' stato trovato ieri nell’area industriale di Lamezia Terme, all’interno della fossa di ricezione della spazzatura, un ordigno bellico. Ad allertare la Polizia sono stati alcuni dipendenti di una ditta che si occupa dello stoccaggio di rifiuti. Gli agenti hanno appurato che si trattava di un cilindro in metallo a forma di ogiva lungo 54 centimetri e del diametro di 13 che era stato deposto dagli stessi dipendenti su uno spiazzo in erba nei pressi di uno dei capannoni. Sul luogo sono giunti anche gli artificieri di Cosenza che, dopo aver messo in sicurezza l’ordigno ed hanno accertato che si trattava di una granata per obice della seconda guerra mondiale con carica ad alto potenziale esplosivo. L’ordigno, rimosso dal luogo del ritrovamento, sarà fatto brillare.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?