Salta al contenuto principale

Fiat, Confindustria convoca i sindacati regionali

Basilicata

Il presidente Martorano ha convocato i segretari del sindacato regionale per discutere della grave situazione che si è venuta a creare dopo il mancato accordo sugli interinali dell'indotto con la proc

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

Il presidente di Confindustria Basilicata, Attilio Martorano, incontrerà nel pomeriggio a Potenza i segretari generali regionali di Cgil, Cisl e Uil Antonio Pepe, Nino Falotico e Michele Delicio – per affrontare con loro «gli aspetti di un confronto che è diventato complesso e che vede in gioco interessi dei lavoratori, delle imprese e del territorio nel suo complesso».
La decisione di Martorano di incontrare le tre organizzazioni è in diretta relazione con gli scioperi in corso a Melfi (Potenza) e con le conseguenze sulla produzione della Fiat e delle aziende dell’indotto: «E' una situazione che abbiamo seguito con attenzione e in cui - ha spiegato il presidente di Confindustria Basilicata - la via d’uscita emersa ad un certo punto presenta ora nuovi ostacoli. Considerata anche la partita internazionale che vede impegnata la Fiat - ha concluso Martorano - direi che la vicenda è delicata per tutto il settore auto della Basilicata e dicendo questo non voglio interferire nelle legittime posizioni delle aziende e dei sindacati, ma non posso rinunciare a richiamare la necessità di agire con senso di responsabilità per il bene comune».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?