Salta al contenuto principale

Galfano vuole una Vibonese a trazione anteriore

Basilicata

Domenica al Luigi Razza l'obiettivo è quello di vincere

Tempo di lettura: 
1 minuto 3 secondi

La giornata di riposo concessa dal tecnico Angelo Galfano ai suoi è servita per far riposare i muscoli e la mente. Ventiquattro ore di relax per riprendere fiato e per riorganizzare i pensieri prima di tuffarsi, senza pensare ad altro, alla preparazione in vista dell’importante match di andata contro la Val di Sangro. La Vibonese ieri ha ripreso a lavorare. E' fondamentale ritrovare la fiducia e non sbagliare nulla nel match di andata, in programma domenica prossima.
Angelo Galfano per spiegare l’importanza della gara casalinga è partito da un assunto principale. La Val di Sangro è una squadra che nel girone di ritorno non ha perso un colpo tra le mura amiche. E così la Vibonese dovrà cercarsi la salvezza in casa, dove i rossoblu dovranno assolutamente vincere. E se la tifoseria è ancora a lavoro con il chiaro intento di regalare una cornice di pubblico ideale, Galfano ha già cominciato a pensare a come fare per battere la Val di Sangro.
Soltanto nei prossimi giorni il tecnico proverà uomini e modulo da contrapporre agli abruzzesi, anche se nell’ultima settimana è emersa un’indicazione significativa: domenica la Vibonese giocherà solo per vincere e per questa ragione, con ogni probabilità, Galfano si affiderà ad una squadra a trazione anteriore, con due punte e un trequartista.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?