Salta al contenuto principale

La Reggina “taglia” la rosa

Basilicata

Serie A. Il ds Martino alle prese con qualche risoluzione di contratto e qualche cessione. Campagnolo al Catania, per Matej Krajcik rescissione consensuale

Tempo di lettura: 
1 minuto 57 secondi

La Reggina in attesa della gara interna col Siena, ultima del campionato di serie A, senza interessi di classifica, comincia a sfoltire la rosa.
La società amaranto che deve rescindere il contratto con alcuni elementi che non rientrano più nei piani tecnici, ha già raggiunto l’accordo consensualmente con l’esterno destro, Matej Krajcik.
Il portiere Andrea Campagnolo (nella foto), in scadenza di contratto, ha raggiunto un accordo col Catania, ma il suo procuratore afferma che potrebbe essere una soluzione visto che l’affare non è concluso.
Richiesto anche Carmona. Qualche giorno fa si sono fatte avanti l’Hertha Berlino e il Kaiserslautern. Il giocatore è un punto fermo della nazionale cilena maggiore, dopo essere stato capitano dell’under 20. Per Brreto invece, c’è anche l’Atalanta in lista, ma il centrocampista amaranto potrebbe finire alla Fiorentina se cederà Felipe Melo richiesto da mezza Europa.
Altri giocatori in scadenza o che potrebbero chiedere la risoluzione del contratto, attendono la chiusura del campionato per ufficializzare il loro trasferimento. Cozza è in contatto col Bari, Corradi ha firmato un preliminare con l’Udinese, Vigiani attende Livorno e Sampdoria. Barreto è conteso da Lazio e Fiorentina. Sul fronte allenatore, nessuna indiscrezione se non la possibil soluzione Novellino, visto che il Catania è su Atzori.
C’è anche Zeman all’orizzonte, ma la Reggina deciderà il suo nuovo allenatore in settimana e lo annuncerà dopo la gara col Siena, come promesso dal presidente Foti. Non tramontano però i nomi di Gustinetti e Colomba. Per entrambi sarebbe un
ritorno. Gustinetti, però, sta conducendo in alto il Grosseto, bisogna attendere.
Colomba, come lo stesso tecnico ha già annunciato, aspetta la chiusura del campionato di B prima di accettare il rinnovo del contratto del presidente dell’Ascoli.
Intanto domenica prossima, si torna a giocare e la Reggina dovrà onorare anche il suo ultimo impegno in serie A, in casa contro il Siena.
Per Nevio Orlandi c’è la necessità di saggiare le condizioni dei più giovani perché è molto probabile che ad andare in campo saranno quei giocatori giovani e del vivaio, che potrebbero essere promossi titolari nella squadra di serie B della prossima stagione. Carmona, Barreto, Hallfredsson e Valdez, intanto, sono stati convocati con le rispettive nazionali per le gare del 6 e del 10 Giugno.
Dopo la partita del 31 maggio, pertanto, saluteranno Reggio e andranno in ritiro.
Carmona, Valdez e Hallfredsson, potrebbero restare anche in B.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?