Salta al contenuto principale

Vigor Lamezia, Pagni sembra allontanarsi

Basilicata

2ª Divisione. Ieri sera cena con gli sponsor. E’ partita l’operazione rilancio della Vigor per la prossima stagione

Tempo di lettura: 
1 minuto 58 secondi

Bisogna cominciare a mettere a punto la prossima stagione che dovrà vedere la Vigor tra i protagonisti del prossimo torneo di serie D, senza però escludere la possibilità di un ripescaggio. Un paio di giorni e il ds del Taranto darà la sua risposta. Dalle ultime indiscrezioni, però, si apprende che l’accordo potrebbe anche non andare a buon fine. La società biancoverde, comunque, non resterebbe spiazzata e avrebbe già un’alternativa.
A Danilo Pagni (in foto), in caso dovesse accettare, dovrebbe spettare il compito, da dirigente, di “guidare” la risalita della Vigor con al suo fianco il direttore sportivo che dovrebbe essere Fabrizio Maglia.
Incontri, programmi e quant’altro i cui risultati, alla fine, dovrebbero essere illustrati nel corso di una conferenza stampa a breve.
Intanto un primo incontro è avvenuto ieri sera nella splendida tenuta dell’azienda Statti alla presenza dei diversi sponsor parecchi dei quali hanno confermato il proprio sostegno alla società biancoverde, anche se si dovesse disputare la serie D.
La lega dovrebbe rendere noti i criteri mediante i quali si formerà una graduatoria per le squadre aventi diritti al ripescaggio. I primi segnali parlano di rigore da parte della lega verso quelle società che non hanno rispettato le scadenze e verso i club che non hanno una situazione economica in regola.
Se questo dovesse infatti essere il criterio di maggiore considerazione allora per la società del presidente Paolo Mascaro parlare di ripescaggio potrebbe non essere solo una speranza. Certo appare difficile questa possibilità soprattutto per l’ultimo posto raggiunto in classifica e sotto quest’aspetto aumenta il rammarico per non aver raggiunto almeno i play out.
Oltre a ciò resta da programmare questa nuova sfida per appunto dimenticare in fretta la pessima stagione che si è conclusa. Per questo obiettivo infatti la società di via Marconi, volendosi affidare alla competenza e soprattutto ai risultati di Danilo Pagni, anche se nella sua qualità di dirigente con il ruolo di consulente del presidente, ha dato un primo segnale di volontà in questo senso. Ora si attende solo la risposta del ds.
Un grosso lavoro ci sarà da fare soprattutto per i giovani visto che in serie D c’è l’obbligo di schierarli titolari. Quando il quadro sarà più chiaro, dovrebbe uscire fuori anche il nome di chi guiderà dalla panchina la Vigor la prossima
stagione. Rigoli o Giacomarro sembrano i favoriti. Sempre che arrivi Pagni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?