Salta al contenuto principale

Il valore delle donne misurato durante un seminario a Cosenza

Basilicata

L'obiettivo della Cisl che ha promosso l'incontro al quale ha partecipato anche il presidente della Provincia, Mario Oliverio, e di rimuovere gli ostacoli di partecipazione alla vita pubblica

Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

Rimuovere ogni ostacolo di partecipazione della donna alla vita pubblica, nella politica, nel sindacato e nelle istituzioni e agevolare processi di pari dignità nei luoghi di lavoro ed in quelli decisionali. Questo il nocciolo duro dell'incontro che si è svolto stamani a Cosenza e organizzato dalla Cisl. All’incontro sul tema «Azioni positive per migliorare la vita delle donne nella Pubblica amministrazione» hanno partecipato la consigliera di parità della Provincia di Cosenza, Rosellina Madeo e il presidente della Provincia, Mario Oliverio. «Conosciamo le difficoltà – ha detto quest'ultimo– e l'esposizione in primis della donna che, nei momenti di maggiore crisi come quella attuale ed in contesti fragili come il nostro, è il primo soggetto a doverne fare le spese con esclusione, spesso, dal mondo del lavoro. Siamo consapevoli dell’enorme valore della donna quale portatrice di vita e i percorsi da affrontare sotto l’aspetto organizzativo, per conciliare e rendere compatibili tempi di lavoro e di famiglia, per questo siamo stimolati ad un’azione altamente positiva e continua che riesca a far meglio metabolizzare la cultura delle Pari opportunità ed agevolare tutte le strade utili per elevare sul piano culturale la società tutta in questa direzione».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?