Salta al contenuto principale

Due pensionati scomparsi in pochi giorni nel Reggino

Basilicata

Due gli episodi di scomparsa avvenuti nello stesso territorio e a pochi giorni di distanza

Tempo di lettura: 
1 minuto 0 secondi

Mentre le forze dell’Ordine stanno cercando ancora Giuseppe Cavallaro, il pensionato di 77 anni scomparso a Melicuccà di Dinami, una zona a cavallo tra la provincia di Vibo e di Reggio Calabria, è arrivata la segnalazione che nelle campagne circostanti è scomparsa un’altra persona.
Si tratta di Rocco Luppino, 76 anni, pensionato, residente a Rosarno (RC). Secondo quanto è stato denunciato ai carabinieri, l’uomo la mattina del 26 maggio scorso è partito a bordo della sua moto Ape 50 dicendo che sarebbe andato a raccogliere asparagi in una zona particolarmente ricca, quella appunto compresa tra la provincia di Vibo Valentia e di Reggio Calabria.
Non vedendolo rientrare, i familiari la sera hanno dato l’allarme, ma da allora ogni ricerca da parte dei carabinieri di Dinami e di altre stazioni è stata vana, così come vane sono le ricerche di Giuseppe Cavallaro, ormai dato per morto.
Mentre di quest’ultimo è stata ritrovata l’autovettura, del Luppino nemmeno la moto Ape. Un giallo che tiene col fiato sospeso i familiari e in allerta le forze dell’ordine. Al momento tra la scomparsa del primo e del secondo non è stato ipotizzato nessun nesso, se non quello che i due episodi sono avvenuti nello stesso territorio a pochi giorni di distanza.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?