Salta al contenuto principale

Regione, previste altre 1655 stabilizzazioni
di Lsu e Lpu

Basilicata

A fronte di un impegno finanziario pari a circa 55 milioni di euro il piano 2008 prevede la stabilizzazione di 1.655 lavoratori

Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

Prosegue il processo di stabilizzazione dei lavoratori socialmente utili e di pubblica utilità, e dopo le 1.331 stabilizzazioni realizzate nel 2007, il piano 2008 continua sulla strada intrapresa con successo dall’Assessorato guidato da Mario Maiolo (in foto) attraverso un impegno serio e duraturo nei riguardi di Lsu e Lpu.
A fronte di un impegno finanziario pari a circa 55 milioni di euro il piano 2008 prevede la stabilizzazione di 1.655 lavoratori.
Neutralizzare i fattori degenerativi e creare opportunità di lavoro durature: con questi imperativi la Regione Calabria è riuscita, nel corso della legislatura, ad adottare provvedimenti e utilizzare strumenti operativi davvero funzionali alla soluzione di un problema davvero impegnativo. L'incentivazione per le fuoriuscite volontarie, la creazione di lavoro autonomo sotto forma di prestito d’onore e le assunzioni dirette da parte degli Enti utilizzatori e dei datori di lavoro privati, si sono rivelati strumenti idonei al raggiungimento dell'obiettivo di stabilizzare un numero consistente di lavoratori.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?