Salta al contenuto principale

Vigor, per il ripescaggio la società può sperare

Basilicata

2ª Divisione. La lega ha emanato i criteri che tengono conto delle questioni finanziarie. Attesa per Pagni

Tempo di lettura: 
1 minuto 24 secondi

I due giorni sono scaduti. Danilo Pagni e la Vigor dunque dovrebbero chiudere la questione. Pagni dirigente con il ruolo di consulente del presidente e Fabrizio Maglia direttore sportivo. Se ciò al massimo entro la fine di questa settimana non accadrà la società vigorina virerà da tutt’altra parte.
Altro nodo da sciogliere è quello dell’individuazione dell’allenatore: Giacomarro o Rigoli ma altre opzioni non sembrano del tutto escluse.
RIPESCAGGI
Ieri Consiglio federale ha stabilito i criteri dei ripescaggi. La Vigor potrebbe essere interessata e considerate le decisioni di ieri la società biancoverde può sperare. Da una prima lettura, infatti, sembra tutto legato allo stato di salute finanziaria elle società. Secondo i criteri emanati ieri, le società che già abbiano usufruito del lodo Petrucci non potranno beneficiare di ripescaggi.
Le società ripescate dovranno inoltre fornire una garanzia ulteriore: una fideiussione bancaria a prima richiesta, a favore della Figc, a garanzia degli stipendi dovuti a tesserati, dipendenti e collaboratori per tutta la stagione.
Sono stati fissati i costi per la procedura del lodo Petrucci: 1.200.000 euro per la Prima divisione e 600.000 euro per la Seconda.
Per di più, chi vorrà iscriversi alla serie D in seguito a mancate iscrizioni in campionati superiori dovrà versare 300.000 euro.
AMMISSIONE AI CAMPIONATI
L’impianto complessivo - è scritto nel comunicato della Lega, si muove in linea di continuità con la disciplina in vigore. In particolare, l’attestazione dell’avvenuto pagamento di tutti gli emolumenti dovuti ai tesserati deve riferirsi a tutto il 30 aprile, per le società di Prima e Seconda Divisione, e le necessarie garanzie da fornire in sede di ammissione ai campionati saranno
individuate da un regolamento che la Lega Pro emanerà entro il 10 giugno prossimo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?