Salta al contenuto principale

Calcio, ultimi verdetti e nuove speranze per le calabresi

Basilicata

Cala il sipario sulla serie A con la Reggina che già retrocessa in B. In Lega Pro prima gara di playoff (Crotone e Catanzaro) e playout (Vibonese). Il Cosenza affronta il Varese per la Supercoppa

Tempo di lettura: 
1 minuto 6 secondi

Tempo di verdetti e di nuove speranze per le squadre calabresi. Se in serie A cala ufficialmente il sipario con la Reggina già retrocessa in B che metterà in campo qualche giovane e che impreca per il deludente torneo, discorso diverso va fatto per le altre compagini nostrane che avranno il loro bel da fare per raggiungere l'obiettivo stagionale. Per il Crotone è, infatti, il primo assalto alla serie B. In Prima Divisione Lega Pro difatti cominciano i playoff. Moriero sta preparando una gara intelligente per il retour match dello Scida. Avversario l'Arezzo. Anche in Seconda Divisione comincia l'avventura playoff. In questo caso sarà il Catanzaro a scendere in campo supportato da carovane di tifosi in partenza dal capoluogo e anche da altre città del centro. Le Aquile sfideranno il Pescina ad Avezzano per buttare le basi per l’accesso in finale. Per i playout di Seconda Divisione, invece, è tempo di tridente per la Vibonese con Polito, Taua e Oudirà. Galfano si affiderà a una squadra a trazione anteriore. Alle 20.30, a differenza delle altre gare che si giocheranno alle 15, in campo ci sarà il Cosenza che contro il Varese farà il suo esordio nella Supercoppa. Intanto i rossoblu neopromossi attendono novità societarie durante la prossima settimana. In queste ore, intanto, la già retrocessa Vigor Lamezia, sta cercando di perfezionare la domanda per il ripescaggio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?