Salta al contenuto principale

Giallorossi a metà dell'opera

Basilicata

Il Catanzaro è su di giri; il fantasista è quasi pronto, ma Provenza ha qualche riserva. I giallorossi “vedono” la finale e aspettano Max Caputo

Tempo di lettura: 
1 minuto 42 secondi

Dopo il pareggio a reti bianche nella semifinale di andata dei play off contro gli abruzzesi del Pescina Vg, il piatto della bilancia pende indiscutibilmente a favore della squadra di Provenza.
La situazione degli avversari si è complicata notevolmente e resta legata a una via obbligata: la vittoria. Diversamente, il Catanzaro ha tutte le carte in regola per centrare il traguardo del passaggio del turno.
La condizione psicologica dei giallorossi è nettamente migliorata rispetto alla parte finale del campionato come pure le condizioni fisiche di tutti i tesserati a disposizione del tecnico.
A tre giorni dalla gara di ritorno, Provenza prosegue nel lavoro settimanale. Lo fa anche modificando i programmi rispetto a quella che è stata la tabella di marcia durante tutto il campionato. Ieri una sola seduta di allenamento
al mattino sul sintetico del Curto. Allenamento diviso in due parti: la prima prettamente atletica con lavoro incentrato sulla velocità, agli ordini dei preparatori Raione e Ferragina e la seconda con il tecnico con un programma tecnico-tattico. Tutti a disposizione tranne Falomi che ha lavorato a parte per un risentimento muscolare. Con il gruppo anche Max Caputo (in foto) che sembra aver recuperato completamente dall'infortunio che lo ha fermato da oltre un mese.
Oggi pomeriggio, con inizio alle 16, è prevista, al Ceravolo, un'amichevole contro una formazione giovanile dell'Fc.
Ieri intanto, la società ha diffuso le disposizioni, su indicazioni della Lega Italiana Calcio Pro, per l'acquisto dei tagliandi d'ingresso allo stadio Ceravolo per la partita contro il Pescina VG. La biglietteria presso il botteghino dello stadio Nicola Ceravolo rimarrà aperta nei seguenti orari: oggi, giovedì 4 giugno dalle 16 alle 19,30; domani, venerdì dalle 9,30 alle 13 e dalle 16 alle 19:30; sabato dalle 9,30 alle 19,30 con orario no stop e domenica
dalle 9,30 sino all'inizio della gara. La società fa inoltre presente che per la gara di domenica prossima non saranno validi abbonamenti.
Il prezzo dei biglietti è il seguente: Curva Massimo Capraro euro 10,00; Distinti euro 14,00; Tribuna Laterale Ovest euro 20,00; Tribuna Laterale Est euro 20,00; Tribuna Centrale euro 30,00; Curva Est Ospiti euro 10,00.
Non sono previsti biglietti ridotti. Ingresso gratuito per i bambini da 0 a 10 anni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?