Salta al contenuto principale

Gerocarne, donna spara un pallino e ferisce la figlia

Basilicata

La piccola che ha dieci anni si è trovata sulla traiettoria ed è stata raggiunta all'addome. Non è in pericolo di vita. Il colpo è partito da un fucile ad aria compressa

Tempo di lettura: 
0 minuti 30 secondi

Una bimba di 10 anni è ricoverata all’ospedale di Vibo Valentia a causa di una ferita all’addome provocatale da un pallino partito accidentalmente dalla carabina con cui si stava allenando al bersaglio la madre, una bracciante agricola di 30 anni. Il fatto è avvenuto in una campagna di Gerocarne dove la donna abita con il marito ed altri due figli. Secondo quanto si è appreso, la donna stava sparando con una carabina contro un bersaglio a scopo d’allenamento, quando la bimba che a sua volta stava giocando a nascondino, è incappata nella traiettoria di un pallino che le ha perforato l’addome. Indagano i Carabinieri.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?