Salta al contenuto principale

Telecom Italia si riorganizza e la Calabria trema

Basilicata

Il consigliere regionale del Pd, Franco Amendola, ha rivolto una interrogazione al presidente della giunta, Agazio Loiero: "Tra Crotone, Catanzaro e Reggio c'è il rischio perdita di lavoro"

Tempo di lettura: 
0 minuti 31 secondi

Il consigliere regionale del Pd, Franco Amendola, ha rivolto una interrogazione al presidente della giunta, Agazio Loiero, per chiedere di intervenire nei confronti della Telecom e per discutere degli effetti in Calabria della riorganizzazione aziendale.
«In tutta Italia ci sarà un forte ridimensionamento del personale, pari a circa 9.000 unità in meno. In Calabria tale piano comporterà la perdita immediata nelle province di Catanzaro, Crotone e Reggio Calabria di 25 posti di lavoro e con procedure di mobilità dalle caratteristiche già evidenziate per altri 150 lavoratori». Amendola chiede di sapere se il presidente della Regione non ritenga indispensabile farsi promotore di un’iniziativa di confronto tra Telecom Italia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?