Salta al contenuto principale

Vibo: sequestrata discariva abusiva
di cinque mila metri quadri

Basilicata

Nell’area i carabinieri hanno trovato oltre 20 tonnellate di rifiuti di ogni genere

Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

Una discarica abusiva di oltre cinquemila metri quadrati è stata sequestrata dai carabinieri a Vibo Valentia.
Nell’area i carabinieri hanno trovato oltre 20 tonnellate di rifiuti di ogni genere; in particolare lastre di eternit, carcasse di veicoli, resti di elettrodomestici, calcinacci, imballaggi, pneumatici e materiali plastici vari.
I rifiuti che ricoprivano tutta l’area hanno quasi ostruito il corso del vicino torrente Levrisi, diretto effluente del Trainati che, a distanza di qualche chilometro sfocia nel mare di Vibo Marina.
Sono in corso le indagini per individuare le persone che hanno realizzato la discarica abusiva, che secondo i carabinieri sarebbe le più grandi aree abusive della Calabria scoperte negli ultimi periodi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?