Salta al contenuto principale

Coppa Scirea, Inter e Real Madrid a punteggio pieno

Basilicata

Gli spagnoli piegano il Noicattaro, i nerazzurri dilagano 7-1 contro il Fc Matera

Tempo di lettura: 
4 minuti 31 secondi

di Renato Carpentieri
Questa la classifiica del girone A: Fc Inter 6; Sampdoria 3; Matera e Arsenal 1; Sparta Praga 0; Girone B: Real Madrid 6; Juventus 4, Noicattaro 1; Taranto e Bari 0. Questa la cronaca delle quattro gare della seconda giornata della tredicesima coppa Gaetano Scirea, torneo under 16.
FC MATERA-INTER: 1-7
Fc Matera: Moliterni, Cifarelli (27' st Guillem), Scardinale (21' st Angiuli) , Cabral (21' st Motti), Villalba, Cati, Iglesas, Motti, Da Silva (16 ' st Russo) , Cristofaro (27' st Cappiello) , Greco. All. Stasolla, A disposizione: Galante, Lozitiello, Bruno, Cappiello, Grieco.
INTER: Crescenzi, Zita, Cheremeh (16 De Sole), Bianchetti, Romanò, Mazzolini, Bessa, Mella (16' st Candido), Loo, Said (Piscopo) , Duncan (Bellitta). All.: Tommasoni Paolo. A disposizione: Meioni.
Arbitro: Burgi di Matera.(Picerno e Santochirico di Matera). Quarto arbitro: Cicchetti di Matera.
Reti: 4' pt Mella (I); 2' st Motti (a); 9' st Said; 5' st Mella, 19' st Loo; 34' Bellita; 42' st Loo; 43' st Piscopo (rig)
Note: squalificato per due giornate Milani.
Al 4' Mella sblocca la gara con un calcio di punizione perfetto battuto dalla destra che si insacca e beffa Moliterni che resta a terra contuso dopo aver sbattuto la testa contro il palo della sua porta.Nella ripresa al 2' punizione di Motti e autorete clamorosa di Cheremeh che inganna il portiere Crescenti. Reazione immediata dell'Inter. Matera nuvoamente pericoloso con il cross di Da Silva e tiro di Iglesias che viene rimpallato e bloccato dal portiere Crescenti. Al 9 Inter in vantaggio Azione ubriacante di Said che salta anche il portiere Moliterni dalla sinistra e insacca con un perfetto diagonale rasoterra. Al 5' st Mella segna la doppietta che mette al sicuro il risultato. Al 19' assist in area di Candito per Loo che tutto solo insacca nella porta materana. Al 34' azione manovrata in area di rigore e tiro vincente in diagonale di Bellita ed è il 5-1. Al 42' fuga di Loo che sigla da pochi passi la doppietta nel match. Al 43' rigore per fallo di Villalba su Candido. Dal dischetto trasforma Piscopo. Ripresa da incubo e Inter a punteggio pieno.

JUVENTUS-BARI 2-1
BARI: Di gennaro (13' st Castagno), Moretti (23' st Giuliani) , Amendola, Spilotros, Ferrara, Scaringi, Vitale, Miraglia, Abrescia, Catalano (4' pt Schena ), Bozzi (33' pt Marrone). A disp: Cavone, Solazzo, Speranza.All.: Cannone Gianfranco
JUVENTUS: Di Salvia, Caputo, Garrone, Dilernia, Carfora, Rubin (3' st Ferrara) , Corticchia, Fiandaca, Tazzari, Geografo, De Silvestro. A disp: Scolopis, Rottino, Cavallero, Ceravolo, Ruggiero, Margiotta. All.: Guidoni Stefano
Arbitro: Capolupo Marco di Matera. (Paolillo e Pinto). Quarto arbitro: Petrosino.
RETI: 13' pt Bozzi; 6' st Tazzari; 28' st De Silvestro.
Al 13' Bari in vantaggio. Bozzi sblocca il match contro la Juventus: azione in area, sulla respinta del difensore Bozzi dal limite segna su pallonetto. Al 17' gran parata del portiere del Bari Di Gennaro e sull'angolo successivo la Juventus colpisce la traversa. Al 4' infortunio per Catalano costretto ad uscire, al suo posto entra Schena. Al 40' Geografo sfiora il gol del pareggio con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Al 6' st gol di Tazzari, che porta a due le marcature personali in questo torneo. Al 28' st calcio di punizione di De Silvestro, la palla si infila all'angolino basso.

NOICATTARO-REAL MADRID: 1-2
REAL MADRID: Dario Hernandez, Diego Llorente, Javi Noblejas, David Portuondo, Mario Sottola, Samaniego, Plaza, Miki, Martin Mario, Castano, Sergio Martinez. All. Luis M. Ramis Monfort. A disposizione: Cristian, Diego Moreno, Unai, Taborda, Bravo, Oscar Novo.
Noja Pro Gioventù: Campanile, Capobianco, Boccuzzi, Di Dio, Chiatante, Saponaro, Raimondi, L'Abbate, D'Arconso, Pagnelli, Fazio. All. Liturri. A disposizione: Difino, Laudadio, Di Pinto, Giannoccaro, Gassi, Grieco, Orlando.
reti: 35' pt Saponaro (N); 15' e 40' st st Bravo (R)
Inizio equilibrato, poi una leggera supremazia territoriale del Reall. Al 35' gol dei pugliesi.Cross dalla sinistra di Chiatante e inserimento di Saponaro che in area calcia in porta e beffa Cristian con un tiro potente alla sinistra del portiere. Al 15' Bravo porta in parità il match, al 16' palo colpito da Chiatante. Al 23' traversa del Real Madrid di Diego Moreno. Bravo chiude la gara col 2-1.

SAMDORIA-ARSENAL 1-0
Sampdoria : Cicarone, Zampano F., Peso, Spadotto, Pettarino, Rolando, Matranga, Zampano G., Ialongo, Pasqualicchio, Formisano. A disp. Oddo, Malrì, Eugeni, Monticone, Carvelli, Conedera, Beretta. All. Poggi Guido
Arsenal : Zepeda, Hernandez, Riley, Gibbs, Rios, Arrieta, Velasquez, Flores, Camacho Diaz, Ruelas, Smith. A disp. Jaramillo, Quezada, Mota, Berger, Tover, Blumehfled, Mosqueda. All. PJ Brown
rete: 10 st Matranga
L'arsenal dopo il pari col Matera deve testare una Sampdoria all'esordio nella kermesse. Molto equilibrio e poche occasioni nella prima frazione delò match. Solo un occasione per parte da segnalare: prima un tiro da fuori di Ruelas e miracolo del portiere Cicarone e poi la risposta con un'azione tutta di prima di Matranga parata dal portiere Zepeda. Azione di prima di Matranga al 7' st che indovina l'angolino dove non può arrivare il portiere dell'Arsenal USA. Blucerchiati in vantaggio e primo gol nella coppa Scirea per loro. La gara va avanti con gli americani che provano a impensierire la Sampdoria che riesce a controllare bene fino alla fine. Alla fine c'è l'esultanza per la Samdoria che inzia col piede giusto l'avventura, mentre per l'Arsenal dopo due gare e un solo punto diventa decisiva e importante la partita di domani (oggi riposo) sera con lo Sparta Praga.

OGGI LA TERZA GIORNATA con le seguenti gare: a Castellaneta Fc Matera-Sparta Praga; a Noicattaro Inter-Samdoria; a Laterza Bari-Taranto; a Matera Juventus Real Madrid. Tutte le gare iniziano alle 20,30.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?